Search
lunedì 17 dicembre 2018
  • :
  • :

CIRCOLARE 1698 INCONTRO OO.SS -AMMINISTRAZIONE I TEMI TRATTATI: ORGANISMO PARITETICO PER L’INNOVAZIONE – FUA 2018 –

Circolare n. 1698 del 17/10/2018

ORGANISMO PARITETICO PER L’INNOVAZIONE: AL VIA I LAVORI

Questa mattina ha preso avvio l’Organismo paritetico per l’Innovazione, istituito dal nuovo CCNL Funzioni centrali. Cominceremo a trattare, nelle riunioni che seguono, argomenti di interesse generale quali: una ricognizione (survey) sul benessere organizzativo, un approfondimento sullo smart working – che sta per partire ufficialmente attraverso una circolare dispositiva – e una implementazione dello Sportello d’ascolto su base territoriale, visti i risultati positivi finora conseguiti. Resta inteso che tutti i componenti sono titolati a produrre proposte anche sugli altri temi di competenza dell’Organismo. 

FUA 2018: RETTIFICATO L’ACCORDO

Dalla Funzione Pubblica è giunto il via libera sul FUA 2018, che ha recepito un’importante novità: lo stanziamento di ulteriori euro 3.550.747,00 da destinare ai progetti locali, per i quali lo stanziamento complessivo è di euro 7.500.000,00 in quanto vanno conteggiati anche euro 1.326.930 derivanti dalle economie dei Progetti locali 2017. Nel nulla osta sono contenute anche talune osservazioni che consideriamo “di prammatica” e che, poiché reiterate nel tempo, sono dovute all’incapacità di comprendere che la produttività del Mibac consiste in una maggiore apertura dei siti ad opera del nostro personale. Poiché l’approvazione del FUA 2018 è funzionale all’espletamento delle Progressioni economiche per l’anno in corso, abbiamo, pertanto, sollecitato l’Amministrazione ad accelerare le procedure per la pubblicazione del bando, ci è stato risposto che la DG Organizzazione si è già attivata per la composizione della Commissione giudicante e per la revisione delle domande da sottoporre ai lavoratori (se non altro per espungere quelle relative al turismo, visto che la competenza è passata al Mipaaf). Per rispettare le tempistiche concordate – pubblicazione delle graduatorie entro il 31 dicembre così da consentire la decorrenza economica dal 1 gennaio dell’anno in corso – sarà forse necessario diminuire il tempo a disposizione per le esercitazioni sulla piattaforma.

PROGRESSIONI ECONOMICHE 2018: RETTIFICATO L’ACCORDO

Anche per le progressioni abbiamo firmato nuovamente le tabelle, per alcuni refusi. Non è stato modificato il senso dell’accordo né la distribuzione dei posti nei vari profili professionali.

CHIESTO IL TAVOLO DI CONFRONTO CON IL SEGRETARIO GENERALE

Al Dottor Panebianco abbiamo bisogno di chiedere cosa intenda fare l’Amministrazione su una serie di temi fondamentali che attendono di essere risolti, quali:

  • Codice etico del Mibac, su cui attendiamo un confronto da due anni nonostante reiterate richieste
  • Consiglio Superiore, ormai scaduto e per alcune componenti delle quali ci sarà bisogno di procedere a nuove elezioni
  • Disciplinare del casierato
  • Codice degli appalti, nella parte relativa ai regolamenti di attuazione

QUALIFICA DI OPERATORE

Abbiamo sollevato nuovamente la questione relativa alla mancata trasformazione della qualifica di Operatore in quella di Assistente – come accaduto in passato – rinnovando all’Amministrazione la necessità di conoscere la risposta dell’ARAN. Abbiamo prospettato cosa accadrà qualora questa vertenza non dovesse risolversi: forme di lotta adeguate che sfocerebbero nella chiusura dei grandi musei nei giorni festivi, dal momento che per la UIL la valorizzazione del patrimonio passa in prima luogo per la valorizzazione della persona, del lavoratore e faremo di tutto affinché questa concezione del lavoro venga a realizzarsi compiutamente senza penalizzare ingiustamente categorie di personale. LEGGI LA CIRCOLARE PDF

Accordo fua 2018

Integrazione ipotesi di accordo sv. ec. 2018

Tabella 1 posti

Tabella c